Salem e i suoi fantasmi

Ero a Salem in una giornata di terribile pioggia, non certo ideale per scattare delle buone foto. Si tratta di un luogo davvero strano, con un oscuro passato, ed oggi è una attrazione turistica tipicamente in stile americano.

A dire il vero ci sono arrivato, come al solito via treno da Boston, direzione nord,  senza aspettarsi nulla di speciale ma non pensavo di trovarmi di fronte ad una Disneyland per streghe e appassionati del genere.

In sintesi tutta la città è un luogo per far spendere qualche dollaro e far passare il tempo a turisti, un insieme di negozi di souvenirs per streghe e affini con in vendita gadget dal gusto discutibile.

Foto gallery: immagini di Salem e dei suoi fantasmi

Camminando per la cittadina ci si imbatte nelle antiche case teatro degli avvenimenti passati e dei processi alle streghe per cui di fatto questo posto è diventato suo malgrado famoso e conosciuto in tutto il mondo nel corso dei secoli.

La storia è davvero bizzarra, non credo che chi vie qui voglia essere ricordato per questo ma oggi il business è business, oggi i soldi sono soldi, senza quei fatti e senza quelle storie oggi Salem sarebbe probabilmente uno dei tanti paesi del New England in cui finisci per soggiornare solo se lo conosci.

È stato abbastanza difficile scattare le foto a Salem con la pioggia, in questi casi le problematiche sono diverse, prima di tutto non bagnare troppo la Canon, poi inseguire una luce spesso insufficiente, ed infime combattere con la pigrizia che porterebbe a rifugiarsi in un locale a mangiare un hot dog piuttosto che stra fuori a bagnarsi.

Il porto è forse una delle cose che mi è piaciuta di più, non avevo idea che nel 1790 Salem fosse diventato un porto marittimo di fama mondiale, soprattutto nel commercio con la Cina.
Il baccalà veniva esportato nelle Indie Occidentali ed in Europa, zucchero e melassa erano importati dalle Indie Occidentali, il tè dalla Cina, e il pepe da Sumatra.
Navi partite da Salem hanno visitato anche l’Africa, Russia, Giappone e Australia.

Spendiamo ora qualche parola sulla storia di Salem, quello che mi ha spinto a visitare il posto, cosa è davvero successo qui ?

La città è stata fondata nel 1626 presso il sito di un antico villaggio di nativi americani, una prassi normale di questa colonizzazione del nuovo mondo, volta a ricostruire i fantasmi di quanto lasciato in Europa.

Ma uno degli aspetti per cui Salem è conosciuta sono i processi di stregoneria, tutto è iniziato nel 1691 con la storia di due ragazze Abigail Williams e Betty Parris che si trovavano per giocare con delle uova per “prevedere il futuro”, un fatto quasi banale che scateno un inferno.

Rimase un gioco sino a quando alcune persone dichiararono d’essere state vittime di un maleficio e le due ragazze furono arrestate. A quel punto le ragazze cominciarono ad assumere comportamenti strani, stati di trance, probabilmente attacchi epilettici.

Questi comportamenti inspiegabili si diffusero a diverse altre giovani del paesino ed ovviamente in assenza di una causa la colpa fu data al demonio.
La caccia alle streghe proseguì nel 1692 con l’istituzione di un tribunale apposta, vennero incarcerate e giustiziate 20 persone tra cui donne, uomini e bambini.

Un altro caso famoso fu quello di Dorothy Talbye, una donna malata di mente impiccata per l’omicidio di sua figlia, all’epoca la legge del Massachusetts non faceva alcuna distinzione tra follia e comportamento criminale.

Il delirio si concluse nell’autunno del 1692 e il 12 ottobre 1693 il governatore dello stato del Massachusetts sciolse il tribunale di Salem.

Lascia un commento

Seguimi sui social networks

linkedin twitter pinterest flickr 500px

Condividi queste immagini

- I campi contrassegnati con * sono richiesti ma il vostro indirizzo email non sarà pubblicato in nessun caso.
- Per ricevere gli avvisi in merito al commento non dimenticate di usare le checkbox!

    Potrebbero interessarti anche queste foto...

    • Rockport e il suo portoRockport e il suo porto Subito dopo dopo Gloucester, nel corso della stessa giornata, mi è stato possibile […]
    • Portland e i suoi fariPortland e i suoi fari Questa volta da Boston direzione nord, ho trovato un treno diretto a Portland, pronto […]
    • Granary Burying Ground in BostonGranary Burying Ground in Boston Scoprendo Boston mi sono imbattuto in un posto davvero particolare che ha subito […]
    • Plymouth e la sua storiaPlymouth e la sua storia Ho camminato per chilometri anche qui, incredibile, ho preso come al solito il treno da […]
    • Balene in BostonBalene in Boston Tra le varie cose che è possibile fare in Boston ero a conoscenza delle escursioni in […]
    • Spiagge di BostonSpiagge di Boston Approfittando della bella giornata mi sono diretto nuovamente verso l'oceano, lunga la […]