Liguria

Incontrando immagini di Genova

Incontrando immagini di Genova

Un convegno ed un occasione per visitare Genova, città che ovviamente già conoscevo, ma che ogni volta rivedo con piacere. Sia la zona del porto di Genova che il centro storico sono davvero molto interessanti ed offrano innumerevoli attrattive.

A parte il famoso Acquario di Genova a cui bisogna dedicare almeno una giornata intera è interessante anche solo girare e perdersi per i vicoli del centro della città alla ricerca di una buona focaccia o di una farinata.

La giornata è stata bella, la luce ottima, e per la prima volta ho usato la mia nuova Canon 760D che ha ufficialmente sostituito la Canon 450D oramai pensionata dopo anni di onorato servizio. Anche se di fretta l’occasione per scattare alcune foto a Genova, senza alcuna pretesa, sono riuscito a sfruttarla. Continua a leggere

Triora e il suo fascino

Triora e il suo fascino

La terza ed ultima tappa dell’escursione in Liguria è stata il borgo medioevale di Triora. Il paese si trova veramente nel mezzo del nulla, nel pieno dell’entroterra Ligure, immerso nel verde, separato sia dal mare che dal Piemonte tra colline e montagne coperte da fitti boschi.

Triora è situata nella Valle Argentina sulle estreme pendici meridionali di un costone montuoso, ed è stata recensita a ragione come uno dei borghi più belli d’Italia. Purtroppo quando finalmente siamo arrivati la giornata volgeva oramai al termine, il tempo peggiorava, ma il posto è davvero incantevole.

Le occasioni per fare delle belle foto a Triora non mancheranno di certo, vecchi ruderi e scenari di altri secoli sono ovunque ti giri. Sicuramente merita fermarsi e soggiornare almeno una notte, godere della luce del tramonto o dell’alba, per poi riprendere il cammino il giorno seguente.

Continua a leggere

Dolceacqua e a luce degli artisti

Dolceacqua e a luce degli artisti

La seconda tappa della escursione in Liguria, dopo un panino veloce, è stata Dolceacqua, un bellissimo borgo medievale nella Val Nervia. La parte più antica di Dolceacqua è dominata dal Castello dei Doria, quella più moderna si estende sulla riva opposta.

Un panorama davvero caratteristico ed inconfondibile, purtroppo però il castello era chiuso per restauri e non siamo potuti entrare, cosa che purtroppo in Italia capita molto spesso, è sempre quindi bene informarsi prima.

Poco male, la visita al castello non era certo la priorità, e le occasioni di fare scatti interessanti, specialmente usando il grandangolo, non sono certo mancate, le vie del centro sono davvero strettissime, in pieno stile borgo medioevale ligure, davvero molto caratteristiche soprattutto se si alza lo sguardo e si nota il gioco di contrafforti tra una parete e l’altra. Continua a leggere

Taggia e il suo centro storico

Taggia e il suo centro storico

La Liguria è una regione italiana molto interessante, specialmente l’entroterra, ricco di borghi medioevali dimenticati o quasi da esplorare, un posto in cui ci si sofferma davvero troppo poco. Presi dalla frenesia di andare al mare, complici le autostrade che permettono da Torino di raggiungere in poco più di un ora la costa, sovente ignoriamo proprio l’esistenza di questi posti.

Il paesaggio da queste parti è particolarmente ricco di vegetazione e di mete interessanti, sia sotto l’aspetto paesaggistico che naturalistico, non dimentichiamo che siamo alle pendici della Alpi Marittime, la zona si presta particolarmente ad attività escursionistiche di vario livello ed alla pratica della mountain-bike seguendo i numerosi sentieri che percorrono la valle.

Ho quindi deciso di fare una bella escursione scoprendone alcuni, il primo di questi, forse il più conosciuto per via delle ottime olive e per la relativa vicinanza al mare, è stato  Taggia. Il tempo non è stato dei migliori, le nuvole ci hanno inseguito tutto il giorno ma almeno non ha piovuto.

Continua a leggere

Noli e i suoi colori

Noli e i suoi colori

Noli è un piccolo e grazioso borgo medievale situato in Liguria, a circa 50 km da Genova. La pittoresca cittadina, oltre a numerosi stabilimenti balneari privati ed una spiaggia libera, ha molte cose interessati da visitare, come i resti di antiche torri, un castello, e chiese romaniche.

Sono nato a ottobre e nel mese di giugno seguente, stavo già nuotando in questo mare, ho imparato a Noli prima a nuotare e poi a camminare. Ho trascorso su queste spiagge con i miei nonni le vacanze sino a quattordici anni, ho quindi bellissimi ricordi ed immagini di questo luogo nella mia memoria.

In occasione di un weekend ho con gioia riscoperto questo bellissimo posto e fortunatamente ero pronto con la mia Canon 450D a fare un sacco di foto a Noli. Era appena passata una tempesta, la luce ed i colori delle foto sono incredibili, sono decisamente soddisfatto del lavoro, un ottima luce ed un sacco di contrasti interessanti. Continua a leggere