Kuala Lumpur e Little India

Aspettando in Kuala Lumpur di ottenere il visto dalla ambasciata del Myanmar ho proseguito con la mia visita e con le foto a quanto mi incuriosiva della capitale della Malesia.

Sono sempre rimasto affascinato dai grattacieli, così mi sono diretto verso le famose torri gemelle, il simbolo della Kuala Lumpur moderna, le Petronas Towers,  che considero davvero una bella opera di architettura.

In quel momento non era possibile salire sulle torri, ma ho sfruttato veramente bene il tempo scattando forse tra le foto migliori a Kuala Lumpur.

Foto gallery: immagini di Kuala Lumpur

Ho girato intorno alle Petronas Towers immergendomi nella realtà che le circondava ed ho cercato di scattare alcune immagini particolari di cui diverse alle persone che vi lavorano intorno tutti i giorni.

L’architettura di Kuala Lumpur è una miscela di vecchie influenze coloniali, tradizioni asiatiche, ispirazioni islamiche, concezione moderna e postmoderna.
Si tratta di una città relativamente giovane rispetto ad altre capitali del Sudest Asiatico come Bangkok, la maggior parte di edifici coloniali di Kuala Lumpur sono stati costruiti negli ultimi due secoli.

L’indipendenza unita alla rapida crescita economica  e l’Islam come religione ufficiale del paese hanno portato alla costruzione intorno alla città di edifici con un sapore più locale e islamico a discapito di quelli prettamente asiatici.

Architettura moderna e postmoderna in realtà sono cominciati ad arrivare verso la fine degli anni novanta quando l’economia era ai massimi e la crisi del 1997 doveva ancora colpire.

Con lo sviluppo economico purtroppo i vecchi edifici sono stati rasi al suolo per far posto a quelli nuovi, pratica che trovo veramente odiosa, alla fine questo fa diventare ogni capitale asiatica una fotocopia di se stessa perdendo le caratteristiche e la tradizione che ci stanno dietro.

Dopo le Petronas Towers mi sono diretto su una collina nella periferia di Kuala Lumpur per scattare delle fotografie e visitare il tempio Thean Hou, ed anche se solitamente trovo questi luoghi di culto cinesi decisamente pacchiani,  in questo caso ho davvero percepito un atmosfera interessante e raccolta..

In poche centinaia di metri si incontrano veli islamici, templi buddisti, tradizioni cinesi, locali indiani, moschee,.

Infine mi sono letteralmente perso tra le vie di Little India, un quartiere abitato da una maggioranza indiana, davvero un ottimo posto,  specie se si vuole mangiare qualcosa di vegetariano.

Con tutti quei colori intorno a voi si tratta anche di una ottima opportunità per fare delle fotografie a Kuala Lumpur, basta girarsi e le foto ti assaltano letteralmente, davvero impossibile non farne.

Lascia un commento

Seguimi sui social networks

linkedin twitter pinterest flickr 500px

Condividi queste immagini

- I campi contrassegnati con * sono richiesti ma il vostro indirizzo email non sarà pubblicato in nessun caso.
- Per ricevere gli avvisi in merito al commento non dimenticate di usare le checkbox!

    Potrebbero interessarti anche queste foto...

    • Kuala Lumpur e ChinatownKuala Lumpur e Chinatown La mia seconda volta in Kuala Lumpur, decisamente non si ha mai idea nella vita se si […]
    • Batu Caves in Kuala LumpurBatu Caves in Kuala Lumpur Batu è una collina calcarea situata 13 chilometri a nord di Kuala Lumpur, davvero un […]
    • Penang e il suo misteroPenang e il suo mistero Da Kuala Lumpur, dopo aver risolto la questione del visto per la Birmania, mi sono […]
    • Malacca e la sua storiaMalacca e la sua storia Non potevo non visitare Malacca ed assaporare tutta la sua storia, così ho programmato […]
    • Cameron HighlandCameron Highland Cameron Highland ha preso il nome da William Cameron, un esploratore britannico a cui, […]
    • Langkawi e le sue spiaggeLangkawi e le sue spiagge Alla ricerca di belle spiagge e abbastanza deluso dal mare di Penang mi sono spostato in […]