Cameron Highland

Sempre alla ricerca di qualcosa di interessante e di un pò di fresco mi sono diretto a scattare delle foto nella zona di  Cameron Highland.

Il posto ha preso il nome da William Cameron, un esploratore britannico a cui nel 1885 fu commissionato dal governo coloniale di mappare l’area, ben 712 chilometri quadrati, una delle colline più fresche della Malesia.

Cameron Highland si trova a circa 85 chilometri da Ipoh e a circa 200 chilometri da Kuala Lumpur ed è il punto più alto della Malesia che sia raggiungibile in auto.
Durante il giorno la temperatura sale poco sopra i 25°C, ma di notte può scendere anche al di sotto di 12°C.

Foto gallery: immagini di Cameron Highland

L’altopiano ha un’altitudine di 1.200 metri sul livello del mare, i britannici nel 1920 ne fecero un sanatorio, un luogo di cura e di sfruttamento di buoni terreni agricoli.

Sir George Maxwell dopo aver visitato il luogo decise di trasformare il luogo in una località collinare di villeggiatura, da qui la necessità di avere una strada.

La costruzione dell’infrastruttura fu davvero una sfida, i lavoratori non solo avevano a che fare con il maltempo, ma convivevano con il rischio di essere colpiti dalla malaria.
Nel 1930 la località divenne molto popolare tra la gente locale e non solo, proprio per il clima fresco, un oasi in mezzo alla calura tropicale.

Purtroppo Cameron Highland è stata anche l’ultima tappa del mio soggiorno in Malesia, l’ultimo posto visitato prima di ritornare a Kuala Lumpur.
Ho quindi trascorso in zona solo un paio di giorni, sicuramente non abbastanza,  vorrei avere avuto più tempo per andare in giro sulle colline alla scoperta di paesaggi, ma non mi son fatto mancare l’opportunità di alcune foto curiose.

Mi aspettavo da Cameron Highland qualcosa più primitivo, qualcosa di simile alle montagne del Laos o della Thailandia, ma le cittadine come Tanah Rata sono davvero moderne con condomini di dieci piani ovunque.

C’è stato un enorme cambiamento del territorio: campi da golf, cottage, hotel, guest house, ristoranti, fattorie, piantagioni, la natura originale del posto è davvero sparita.

Cameron Highland è famosa inoltre per le piantagioni di tè, le aziende agricole, i frutteti, i vivai, le montagne e quello che resta della foresta originale dove si trova il più grande fiore del mondo la Rafflesia.

Cameron Highland è anche noto per essere l’ultimo luogo in cui fu visto Jim Thompson, un facoltoso uomo americano che iniziò l’attività di esportazione della seta dalla Thailandia, misteriosamente scomparso proprio qui in Malesia, a Cameron Highland.

Lascia un commento

Seguimi sui social networks

linkedin twitter pinterest flickr 500px

Condividi queste immagini

- I campi contrassegnati con * sono richiesti ma il vostro indirizzo email non sarà pubblicato in nessun caso.
- Per ricevere gli avvisi in merito al commento non dimenticate di usare le checkbox!

    Potrebbero interessarti anche queste foto...